Rivista 231 Rivista 231
     HOME          CHI SIAMO     HANNO COLLABORATO    SHOPPING 231      COME ABBONARSI
Username: Password:
Lun, 27 Mag 2019
LE RUBRICHE


GLI INTERVENTI
ANNO 2019
ANNO 2018
ANNO 2017
ANNO 2016
ANNO 2015
ANNO 2014
ANNO 2013
ANNO 2012
ANNO 2011
ANNO 2010
ANNO 2009
ANNO 2008
ANNO 2007
ANNO 2006
ANNO 2005


LE NOTIZIE


ARTICOLO 1 D.LGS. 231/01 E NOZIONE DI PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - di Francesco Vignoli, Avvocato dello Stato in Milano


Si fronteggiano due nozioni di Pubblica Amministrazione. L'una soggettiva, formale, comprensiva, per usare una espressione di Zanobini, di "tutti gli organismi del potere esecutivo", ossia relativa a un catalogo di soggetti esplicitamente individuati. In tal senso, si può fare richiamo all'art. 1, c. 2 del d.lgs. n. 165/01 che disciplina il lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni.
Più recentemente è emersa un'altra nozione, oggettiva, dinamica, lontana da catalogazioni e legata alla attività, diretta alla cura dell'interesse pubblico. Una nozione frutto di una impostazione sostanzialista che accoglie nel suo ambito anche soggetti non pubblici i quali svolgono attività di pubblico interesse. Ne costituisce esempio l'art. 7 del recente codice del processo amministrativo (d.lsg. n. 104/10), laddove delimita la giurisdizione generale di legittimità del G.A. all'esercizio dei poteri autoritativi, indipendentemente dalla veste formale, di diritto pubblico o privato, del soggetto agente.
Nessuna delle due definizioni è completamente appagante e soprattutto non trova indiscriminata applicazione in un ordinamento come il nostro particolarmente interventista in economia.
Nell'incertezza, rectius inesistenza di una definizione universale, ossia adatta per ogni settore disciplinare, si va consolidando una nozione mobile di Pubblica Amministrazione, elaborata ambito per ambito. Si tratta di una opzione ispirata al diritto comunitario, nel senso di preferire, nelle definizioni, la sostanza dell'attività in luogo della veste formale del soggetto che quella attività esercita. Si abdica a soluzioni generali per dilatare o restringere il concetto di P.A. a seconda delle esigenze dell'ordinamento.
E' così che, con riferimento all'i.....

 

Il seguito è riservato agli Abbonati

Scelga l'abbonamento più adatto alle Sue esigenze