Rivista 231 Rivista 231
     HOME     CHI SIAMO     COLLABORATORI     AVVISI/BANDI 231    SHOPPING 231      COME ABBONARSI
Username: Password:
Lun, 29 Nov 2021
LE RUBRICHE


GLI INTERVENTI
ANNO 2021
ANNO 2020
ANNO 2019
ANNO 2018
ANNO 2017
ANNO 2016
ANNO 2015
ANNO 2014
ANNO 2013
ANNO 2012
ANNO 2011
ANNO 2010
ANNO 2009
ANNO 2008
ANNO 2007
ANNO 2006
ANNO 2005


LE NOTIZIE


5 giugno 2013 (c.c. 22 maggio 2013) n. 24559 - sentenza - Corte di Cassazione - sezione VI penale* (sequestro preventivo finalizzato alla confisca del profitto del reato - aggiotaggio - l'espressione normativa




REPUBBLICA ITALIANA
IN NOME DEL POPOLO ITALIANO
LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE
SESTA SEZIONE PENALE

Composta da:
- Tito Garribba - Presidente -
- Francesco Serpico
- Francesco Gramendola
- Carlo Citterio
- Ercole Aprile - Relatore -
ha pronunciato la seguente

SENTENZA

sul ricorso proposto dal Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Bologna
nel procedimento nei riguardi di (X) s.p.a., con sede ad …, in persona del suo legale rappresentante pro tempore,
avverso l'ordinanza del 23/06/2012 del Tribunale di Bologna;
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal Consigliere Ercole Aprile;
udito il Pubblico Ministero, che ha concluso chiedendo l'annullamento con rinvio della ordinanza impugnata;
udito per la persona giuridica sottoposta ad indagini l'avv. …, che ha concluso chiedendo il rigetto del ricorso.

RITENUTO IN FATTO E CONSIDERATO IN DIRITTO

1. Con l'ordinanza sopra indicata il Tribunale di Bologna, adito ai sensi degli artt. 322 e 324 cod. proc. pen., in accoglimento dell'istanza di riesame presentata nell'interesse della (X) s.p.a., annullava il decreto del 04/05/2012, integrato con provvedimento del 18/05/2012, con il quale il Giudice per le indagini preliminari dello stesso Tribunale aveva disposto il sequestro preventivo per equivalente di somme di denaro, titoli e valori, beni mobili, immobili ed altre utilità, fino alla corrispondenza di euro 37.780.637,30, nella disponibilità della società (X) ovvero di una serie di società interamente controllate dalla prima: decreto adottato ai sensi degli artt. 19, 25 ter e 53 d.lgs. n. 231 del 2001, in ragione della prospettata responsabilità amministrativa della (X) (di cui al capo R) dell'imputazione, derivante dalla commissi.....

 

Il seguito è riservato agli Abbonati

Scelga l'abbonamento più adatto alle Sue esigenze