Rivista 231 Rivista 231
     HOME          CHI SIAMO     HANNO COLLABORATO    SHOPPING 231      COME ABBONARSI
Username: Password:
Sab, 25 Mag 2019
LE RUBRICHE


GLI INTERVENTI
ANNO 2019
ANNO 2018
ANNO 2017
ANNO 2016
ANNO 2015
ANNO 2014
ANNO 2013
ANNO 2012
ANNO 2011
ANNO 2010
ANNO 2009
ANNO 2008
ANNO 2007
ANNO 2006
ANNO 2005


LE NOTIZIE


Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 297 del 22 dicembre 2011 ed entrato in vigore il giorno successivo il Decreto-Legge 22 dicembre 2011, n. 212 recante Disposizioni urgenti in materia di composizione delle crisi da sovraindebitamento e disciplina del processo civile. L’articolo 16, comma 2, del Decreto modifica l’articolo 6, comma 4-bis, del Decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231.



Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 297 del 22 dicembre 2011 ed entrato in vigore il giorno successivo il Decreto Legge 22 dicembre 2011, n. 212 recante Disposizioni urgenti in materia di composizione delle crisi da sovraindebitamento e disciplina del processo civile.

L'articolo 16, comma 2, del Decreto modifica l'articolo 6, comma 4-bis, del Decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231 mediante inserimento, dopo le parole «nelle società di capitali», delle parole «il sindaco,».

Per effetto della modifica, il comma 4-bis cit. sarà il seguente: «Nelle società di capitali il sindaco, il collegio sindacale, il consiglio di sorveglianza e il comitato per il controllo della gestione possono svolgere le funzioni dell'organismo di vigilanza di cui al comma 1, lettera b)».