Rivista 231 Rivista 231
     HOME     CHI SIAMO     COLLABORATORI     AVVISI/BANDI 231    SHOPPING 231      COME ABBONARSI
Username: Password:
Lun, 29 Nov 2021
LE RUBRICHE


GLI INTERVENTI
ANNO 2021
ANNO 2020
ANNO 2019
ANNO 2018
ANNO 2017
ANNO 2016
ANNO 2015
ANNO 2014
ANNO 2013
ANNO 2012
ANNO 2011
ANNO 2010
ANNO 2009
ANNO 2008
ANNO 2007
ANNO 2006
ANNO 2005


LE NOTIZIE


17 Luglio 2008 - sentenza n. 30001 - Corte di Cassazione - sezione VI penale* (truffa aggravata e altri reati commessi da soggetti apicali interni all’ente attraverso l’indebito conseguimento di agevolazioni finanziarie ex L. 48/1992 - responsabilità della società cessionaria di azienda nella cui attività è stato commesso il reato - sequestro preventivo finalizzato alla confisca di immobile ad uso industriale - vizio di motivazione dell’ordinanza e annullamento della stessa)



REPUBBLICA ITALIANA
IN NOME DEL POPOLO ITALIANO
LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE
SEZIONE SESTA PENALE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:
Dott. DE ROBERTO Giovanni Presidente
Dott. DI VIRGINIO Adolfo Consigliere
Dott. MANNINO Felice Consigliere
Dott. LANZA Luigi Consigliere
Dott. MATERA Lina Consigliere
ha pronunciato la seguente:

SENTENZA

sul ricorso proposto da:
s.r.l. (A), …
contro ordinanza del Tribunale di Bari in data 31.5.2007;
letti gli atti;
udita la relazione del Consigliere Dott. Adolfo Di Virginio;
udite le conclusioni del P.G. Dott. Carlo Di Casola, che ha chiesto il rigetto del ricorso;
udito il difensore, avv. … che ha chiesto l'accoglimento del ricorso.

OSSERVA

Ricorrono con comune mezzo di impugnazione, per il tramite dei difensori, la s.r.l. (A) nonche' … avverso ordinanza del Tribunale di Bari in data 31.5.2007, che - decidendo quale giudice del rinvio dopo sentenza di annullamento di questa Corte in data 21.12.2006 - ha confermato in sede di riesame la misura.....

 

Il seguito è riservato agli Abbonati

Scelga l'abbonamento più adatto alle Sue esigenze