Rivista 231 Rivista 231
     HOME     CHI SIAMO     COLLABORATORI     AVVISI/BANDI 231    TAVOLI 231      COME ABBONARSI
Username: Password:
Sab, 25 Giu 2022
LE RUBRICHE


GLI INTERVENTI
ANNO 2022
ANNO 2021
ANNO 2020
ANNO 2019
ANNO 2018
ANNO 2017
ANNO 2016
ANNO 2015
ANNO 2014
ANNO 2013
ANNO 2012
ANNO 2011
ANNO 2010
ANNO 2009
ANNO 2008
ANNO 2007
ANNO 2006
ANNO 2005


LE NOTIZIE


LA RESPONSABILITÀ AMMINISTRATIVA DELLE SOCIETÀ E DEGLI ENTI

Analisi del reato di malversazione consumato dal privato mediante l'illecita distrazione dal vincolo di destinazione pubblicistica di contributi economici ricevuti dallo Stato, da un ente pubblico o dalla Comunità Europea

Il reato di malversazione a danno dello Stato è previsto e punito dall'art. 316 bis c.p., il quale sanziona l'illecita condotta di distrazione dalla realizzazione di opere o iniziative di pubblico interesse a cui erano predestinate, delle somme ricevute in qualità di contributi, sovvenzioni e finanziamenti da parte di amministrazioni pubbliche.

Soggetto attivo della malversazione può essere qualunque privato estraneo alla Pubblica Amministrazione che abbia ottenuto dallo Stato, da un ente pubblico o dalla Comunità europea, contributi economici destinati alla realizzazione di opere o allo svolgimento di attività di pubblico interesse.

È quindi il soggetto privato, che attraverso una violazione dei doveri, disattende le direttive della Pubblica Amministrazione nella scelta di allocazione delle risorse.

La norma è stata inserita nell'impianto codicistico preesistente in virtù della necessità di tutelare la corretta gestione delle risorse pubbliche destinate alla realizzazione di opere di stimolo economico, oltre che assicurare protezione alla corretta erogazione, gestione e destinazione dei finanziamenti pubblici.

Si tratta di una norma posta a protezione del buon andamento della Pubblica Amministrazione e dell'efficienza dell'economia nazionale.

Ai fini della redazione di un MOG ex d.lgs. 231/2001 efficace e che qualora necessario possa fungere da esimente per il soggetto giuridico, è importante un'approfondita disamina di una fattispecie criminosa molto diffusa tra i reati che caratterizzano la criminalità d'impresa.

di Mario Leone Piccinni

[visualizza l'articolo completo]

LE RIVISTE

L'ULTIMO NUMERO

2 - 2022

Rivista 231 numero 2 del 2022

articoli abstract


TUTTI I NUMERI

RICERCA ARTICOLI

E' possibile filtrare l'elenco degli articoli compilando i campi sottostanti.

Ricerca per ANNO:

Ricerca per AUTORE:

Ricerca per SEZIONE:

Ricerca per TESTO:


INDICE ANALITICO

LE RACCOLTE 231