Rivista 231 Rivista 231
     HOME     CHI SIAMO     COLLABORATORI     AVVISI/BANDI 231    TAVOLI 231      COME ABBONARSI
Username: Password:
Sab, 25 Giu 2022
LE RUBRICHE


GLI INTERVENTI
ANNO 2022
ANNO 2021
ANNO 2020
ANNO 2019
ANNO 2018
ANNO 2017
ANNO 2016
ANNO 2015
ANNO 2014
ANNO 2013
ANNO 2012
ANNO 2011
ANNO 2010
ANNO 2009
ANNO 2008
ANNO 2007
ANNO 2006
ANNO 2005


LE NOTIZIE


LA RESPONSABILITÀ AMMINISTRATIVA DELLE SOCIETÀ E DEGLI ENTI

Gli indicatori ESG e il d.lgs. 231/2001. L'integrazione dei presidi di controllo a servizio della sostenibilità e della prevenzione del rischio-reato

La sollecitazione da parte del mercato, della legislazione e della società civile per una riconversione dei sistemi economico-produttivi in ottica sostenibile si traduce, dal lato delle imprese, nella necessità di operare un complessivo ripensamento del proprio modello di business in ottica di sostenibilità (cd. SBM, Sustainable Business Model).

Tale necessità implica una revisione ampia della governance aziendale, del sistema di controllo interno ed indirizza verso l'integrazione della sostenibilità nelle strategie e nei processi aziendali.

In effetti, sono molteplici le sinergie tra le necessità di cui al d.lgs. 231/2001, nella prospettiva della prevenzione dei rischi-reati, e il conseguimento del business in ottica ESG.

Il Modello di organizzazione, gestione e controllo, pertanto, può rappresentare la sede naturale ove, secondo un approccio di compliance integrata, possano trovare adeguato fondamento le istanze ESG ed i presidi a supporto della sostenibilità.

di Giulia Putzu e Ascensionato Raffaello Carnà

[visualizza l'articolo completo]

LE RIVISTE

L'ULTIMO NUMERO

2 - 2022

Rivista 231 numero 2 del 2022

articoli abstract


TUTTI I NUMERI

RICERCA ARTICOLI

E' possibile filtrare l'elenco degli articoli compilando i campi sottostanti.

Ricerca per ANNO:

Ricerca per AUTORE:

Ricerca per SEZIONE:

Ricerca per TESTO:


INDICE ANALITICO

LE RACCOLTE 231