Rivista 231 Rivista 231
     HOME     CHI SIAMO     COLLABORATORI     AVVISI/BANDI 231    SHOPPING 231      COME ABBONARSI
Username: Password:
Mar, 18 Gen 2022
LE RUBRICHE


GLI INTERVENTI
ANNO 2022
ANNO 2021
ANNO 2020
ANNO 2019
ANNO 2018
ANNO 2017
ANNO 2016
ANNO 2015
ANNO 2014
ANNO 2013
ANNO 2012
ANNO 2011
ANNO 2010
ANNO 2009
ANNO 2008
ANNO 2007
ANNO 2006
ANNO 2005


LE NOTIZIE


LA RESPONSABILITÀ AMMINISTRATIVA DELLE SOCIETÀ E DEGLI ENTI

I modelli organizzativi in Spagna

A seguito delle importanti modifiche normative introdotte in Spagna dalla Ley Orgánica 1/2015, riteniamo opportuno realizzare alcune brevi note sulla redazione del nuovo art. 31 bis ss. c.p. spagnolo che disciplina la responsabilità penale delle persone giuridiche.

Attraverso un'analisi sistematica e descrittiva del Modello spagnolo cercheremo di mettere in risalto i notevoli punti di contatto con la normativa italiana.

Senza dubbio, una delle novità principali della recente riforma risiede nell'introduzione in Spagna del sistema 231 italiano basato sui Modelli organizzativi e di gestione e sulla figura dell'Organismo di Vigilanza, come, d'altronde, già evidenziato dalla migliore dottrina italiana.

Dopo un'analisi specifica dell'art. 31 bis c.p. spagnolo verranno dedicati gli ultimi capitoli del presente contributo all'analisi di due fonti cognitive di assoluta rilevanza: La Circolare della Procura generale 1/2016 (Circular General de la Fiscalía del Estado) e le prime due sentenze della Corte di cassazione spagnola (Tribunal Supremo spagnolo); volgendo, infine, l'attenzione verso la figura dell'Organismo di Vigilanza o «Órgano de Cumplimiento/ Órgano de Supervisión».

di Enzo Colarossi e Jacopo Cortinovis

[visualizza l'articolo completo]

LE RIVISTE

L'ULTIMO NUMERO

TUTTI I NUMERI

RICERCA ARTICOLI

E' possibile filtrare l'elenco degli articoli compilando i campi sottostanti.

Ricerca per ANNO:

Ricerca per AUTORE:

Ricerca per SEZIONE:

Ricerca per TESTO:


INDICE ANALITICO

LE RACCOLTE 231