Rivista 231 Rivista 231
     HOME     CHI SIAMO     COLLABORATORI     AVVISI/BANDI 231    SHOPPING 231      COME ABBONARSI
Username: Password:
Mar, 18 Gen 2022
LE RUBRICHE


GLI INTERVENTI
ANNO 2022
ANNO 2021
ANNO 2020
ANNO 2019
ANNO 2018
ANNO 2017
ANNO 2016
ANNO 2015
ANNO 2014
ANNO 2013
ANNO 2012
ANNO 2011
ANNO 2010
ANNO 2009
ANNO 2008
ANNO 2007
ANNO 2006
ANNO 2005


LE NOTIZIE


LA RESPONSABILITÀ AMMINISTRATIVA DELLE SOCIETÀ E DEGLI ENTI

L'impiego di sostanze chimiche nel settore moda: profili di rilevanza penale e responsabilità 231

La violazione della normativa comunitaria che disciplina l'utilizzo di sostanze chimiche nella filiera del tessile e della moda può dare corso, oltre che ad una contestazione in sede civile, al sorgere di una responsabilità penale per la commissione di quei reati presupposto individuati dal d.lgs. 231/2001. Nel mondo della moda, infatti, spesso vengono impiegate sostanze dannose per i lavoratori e per i consumatori finali del prodotto, con il rischo per l'impresa – significativo e spesso sottovalutato – di subire una contestazione penale per lesioni colpose, omicidio colposo, frode in commercio a carico delle persone fisiche responsabili dell'accaduto e di responsabilità amministrativa dipendente da reato a carico della società nel cui interesse e vantaggio il fatto-reato è stato realizzato.

L'opportunità offerta dal legislatore alle industrie di questo settore con l'introduzione nel catalogo 231 delle fattispecie relative alla violazione delle norme sulla produzione e commercio è quella di analizzare i processi e verificare il proprio sistema di controllo interno, al fine di valutare se lo stesso sia adeguato alle nuove sfide che la globalizzazione e il progresso tecnologico presentano.

Il seguente contributo intende offrire una panoramica dei reati che hanno ad oggetto la produzione e la messa in commercio di prodotti che, per loro natura, possono coinvolgere le aziende del tessile e della moda: lo scopo è quello di segnalare le aree maggiormente a rischio e descrivere i presidi di controllo interno che, se implementati, possono ridurre il realizzarsi delle fattispecie di reato in questione.

di Michele Bonsegna e Giuseppe De Pascalis

[visualizza l'articolo completo]

LE RIVISTE

L'ULTIMO NUMERO

TUTTI I NUMERI

RICERCA ARTICOLI

E' possibile filtrare l'elenco degli articoli compilando i campi sottostanti.

Ricerca per ANNO:

Ricerca per AUTORE:

Ricerca per SEZIONE:

Ricerca per TESTO:


INDICE ANALITICO

LE RACCOLTE 231