Rivista 231 Rivista 231
     HOME     CHI SIAMO     COLLABORATORI     AVVISI/BANDI 231    SHOPPING 231      COME ABBONARSI
Username: Password:
Ven, 30 Lug 2021
LE RUBRICHE


GLI INTERVENTI
ANNO 2021
ANNO 2020
ANNO 2019
ANNO 2018
ANNO 2017
ANNO 2016
ANNO 2015
ANNO 2014
ANNO 2013
ANNO 2012
ANNO 2011
ANNO 2010
ANNO 2009
ANNO 2008
ANNO 2007
ANNO 2006
ANNO 2005


LE NOTIZIE


LA RESPONSABILITÀ AMMINISTRATIVA DELLE SOCIETÀ E DEGLI ENTI

Brevi note in merito alla nullità delle ordinanze cautelari (Commento a Cass. pen., n. 10903, 5 marzo 2013)

La pronuncia in commento rileva un difetto di motivazione del provvedimento cautelare (dell'ordinanza applicativa di una misura cautelare interdittiva e dell'ordinanza resa in seguito all'appello proposto dalla difesa) riconoscendo sussistente una causa di nullità. Nella giurisprudenza di legittimità i vizi di motivazione inerenti provvedimenti cautelari subiscono trattamenti diversi ed alquanto variegati, pur a fronte di una disciplina (codicistica innanzi tutto) piuttosto semplice e lineare - che li punisce con la sanzione di nullità: le soluzioni, affidate di volta in volta alla sensibilità del Collegio giudicante, risultano opposte pur a fronte di fattispecie concrete del tutto omologhe, ciò che pone seri problemi in ordine all'esercizio della funzione nomofilattica e provoca ingiustificabili diversità di trattamento.

di Andrea Guerrerio

[visualizza l'articolo completo]

LE RIVISTE

L'ULTIMO NUMERO

TUTTI I NUMERI

RICERCA ARTICOLI

E' possibile filtrare l'elenco degli articoli compilando i campi sottostanti.

Ricerca per ANNO:

Ricerca per AUTORE:

Ricerca per SEZIONE:

Ricerca per TESTO:


INDICE ANALITICO

LE RACCOLTE 231