Rivista 231 Rivista 231
     HOME     CHI SIAMO     COLLABORATORI     AVVISI/BANDI 231    SHOPPING 231      COME ABBONARSI
Username: Password:
Ven, 30 Lug 2021
LE RUBRICHE


GLI INTERVENTI
ANNO 2021
ANNO 2020
ANNO 2019
ANNO 2018
ANNO 2017
ANNO 2016
ANNO 2015
ANNO 2014
ANNO 2013
ANNO 2012
ANNO 2011
ANNO 2010
ANNO 2009
ANNO 2008
ANNO 2007
ANNO 2006
ANNO 2005


LE NOTIZIE


LA RESPONSABILITÀ AMMINISTRATIVA DELLE SOCIETÀ E DEGLI ENTI

La protezione penale del patrimonio culturale: dal codice penale Rocco al codice dei beni culturali e del paesaggio. Riflessi ex d.lgs. 231/2001 e prospettive de iure condendo

Dopo un breve excursus storico sulla disciplina del patrimonio culturale, culminata con l'entrata in vigore del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio (d.lgs. 42/2004), si analizzano le fattispecie sanzionatorie poste a tutela di quelle che, una volta, venivano denominate cose d'arte e che, attualmente, vengono definiti beni culturali, nonché i rapporti tra esse e altre fattispecie incriminatrici.

Il tutto, a partire dalla nozione di bene culturale, evidenziandone i nessi con quella "nuova" (ma che, in realtà, vanta una solida tradizione e radici antichissime) forma di proprietà rappresentata dai cd. beni comuni.

Si verificano, in conclusione, la rilevanza e i riflessi della normativa in esame sul d.lgs. 231/2001, anche in una prospettiva de iure condendo.

di Antonio Salvatore

[visualizza l'articolo completo]

LE RIVISTE

L'ULTIMO NUMERO

TUTTI I NUMERI

RICERCA ARTICOLI

E' possibile filtrare l'elenco degli articoli compilando i campi sottostanti.

Ricerca per ANNO:

Ricerca per AUTORE:

Ricerca per SEZIONE:

Ricerca per TESTO:


INDICE ANALITICO

LE RACCOLTE 231